SISTEMI TOTALITARI E IMPIANTO DEMOCRATICO: TRE MODELLI SOCIALI

Il disegno di un modello democratico deve per forza vedere il coinvolgimento dei cittadini nel funzionamento dei meccanismi atti a rappresentare il Potere medesimo, se non altro per una rappresentazione di facciata. Il Potere, quello che poi muove enormi bilanci in termini di prodotti e masse, viene poi assegnato, comunque vadano le cose, a chi da queste ne trarrà il … Continua a leggere

TARALLUCCI E VINO PARTE SECONDA

Con la tenue ammissione che tutto sommato Craxi è stato un quasi granduomo, il Presidente della Repubblica, ovvero la più alta autorità morale del nostro paese (secondo il codice politico-morale che detta legge), ha infine siglato la pacificazione fra i contendenti della guerra degli anni ’80. Una guerra che si scatena all’indomani della fine della guerra fredda, ovvero dell’antagonismo comunista … Continua a leggere

TARALLUCCI & VINO

Il Presidente Napolitano, ha ricevuto ieri, le vedove Calabresi e Pinelli in una cerimonia di virtuale pacificazione fra due Italie che oggi sembrano anni luce dall’attualità della politica. Il sistema ha assurto a simbolo le tragedie personali di quelle due famiglie; la rappresentazione paradigmatica di una stagione politica iniziata con Piazza Fontana. Ma la rappresentazione didascalica e simbolica finisce col … Continua a leggere

BARATRO

Limite ormai abbondantemente superato, questo spazio etereo nel quale aleggiamo, congelati per aria, come bloccanti, in una sequenza al ralenty, sembriamo un personaggio dei cartoni animati: Wile Coyote, stiamo aspettando il fotogramma successivo, quando si comincia a cadere in fondo al precipizio, quel lungo sibilo in allontanamento che precede il tonfo. Siamo lì, fermi per aria e aspettiamo…aspettiamo; ma già … Continua a leggere

A VOLTE RITORNANO…

  …In America e non solo, i “veri liberisti” contestano sconcertati l’amministrazione Bush: “Sono manovre da governo cinese, da governo socialista!”. Bisognerebbe porre francamente non solo ai cow-boys delle praterie ma alla vasta massa popolare e proletaria raccolta anche dietro le insegne repubblicane, il seguente quesito: “Chi vi ha ridotto in mutande, chi ha polverizzato le vostre proprietà, chi sta … Continua a leggere