CAPITOLO VII – fattori culturali di destra e sinistra (parte due)

    Oggi assistiamo alla dicotomia, esattamente come i religiosi meridionali d’un tempo, fra quello che certi politici dicono e quello che praticano nella loro vita. Ovvero il modello sociale meridionale, per questo aspetto ha finito per pervadere profondamente la società moderna. Non solo epr questo aspetto azzarderei. Ovvero, l’unità d’Italia, se ha ufficialmente assegnato il potere al Nord Sabaudo … Continua a leggere

CAPITOLO VII – fattori culturali di destra e sinistra

Ma è proprio vero che esiste una cultura di destra ed una cultura di sinistra ? Dire Aborto, Divorzio, PACS, moratoria sulla pena di morte, società multietnica, legalità, sicurezza, guerra preventiva significa dire qualcosa su cui giocoforza ci si debba schierare a destra o a sinistra di una linea immaginaria ? Sono questi i temi reali su cui si decide … Continua a leggere

CAPITOLO VI – assi di simmetria

Dire democrazia è parlare di destra/sinistra. Contenzioso che è connaturato col senso stesso del concetto di democrazia. Si configura una realtà sociale divisa da un asse trasversale dove, da una parte si raccolgono tutti quelli che la pensano in un dato modo. Dall’altra gli altri. Ovviamente qua da noi la cosa si fa più complessa. Secoli di separazioni regionali, di … Continua a leggere

CAPITOLO V – ieri e oggi [part two]

Oggi tutte queste caratteristiche nazionali sono state implementate da importanti effetti extranazionali, mondiali. Tenendo conto che, nello scenario internazionale, l’Italia svolge sempre un ruolo d’eccezione, per le sue proprie caratteristiche eccezionali di cui abbiamo dibattuto prima. Resta il fatto però, che le modalità di sviluppo delle imprese italiane si  stanno adeguando ai Guru che predicano la globalizzazione; delocalizzando le produzioni … Continua a leggere

CAPITOLO V – ieri e oggi

    La figura del politico vecchio modello, non deve essere vista con nostalgia. Oggi i politici vengono accusati di essere eccessivamente mediatici, semplici, poco acculturati, talora beceri. Spesso viene fatto il raffronto con i politici della Prima Repubblica, Statisti d’altri tempi, uomini colti, filosofi, studiosi. Togliatti ad esempio lo chiamarono: Il Migliore, ed era sempre ritratto con gli occhiali … Continua a leggere

CAPITOLO IV – quelli erano giorni sì !

    In altri tempi, diciamo negli anni ’50, la democrazia era altra cosa. Non tanto e non solo, per la natura dello scontro fra maggioranza ed opposizione, palesato in maniera ideologica, talora molto dura, per particolari contingenze storico-politiche, piuttosto per la connotazione della oligarchia che deteneva il potere economico del paese, poiché molto meno potente di oggi, e con … Continua a leggere